Una piccola storia della localizzazione

Che cosa è la localizzazione?

In un post precedente, abbiamo introdotto il concetto di localizzazione. La localizzazione è il processo mediante il quale si traduce il contenuto funzionale quali le date, le valute, i pesi e le misure, oltre che alle componenti culturali che dipendono dal target audience. Oggi vedremo una breve storia della localizzazione e come essa sia venuta a prevalere nell’industria delle traduzioni. Il primo passo verso la localizzazione viene fatto nell’incipit dell’espansione dei pacchetti software. Con la loro espansione si è subito vista la necessità di espandersi in nuovi mercati.

All’inizio c’erano le agenzie di software

Il primo passo verso la localizzazione viene fatto nell’incipit dell’espansione dei pacchetti software. Con la loro espansione si è subito vista la necessità di espandersi in nuovi mercati. Furono in particolare le agenzie di software americane a partire dagli anni 80 a cominciare ad investire nella traduzione dei propri software. Questo avveniva tramite la traduzione letterale del software che veniva eseguita all’interno del codice che era usato per costruire il software. Ci si accorse in breve tempo che questo processo necessitava di evolversi. Infatti in breve tempo questo processo si distaccò dalla mera e semplice traduzione, e cercó di concentrarsi nel fare l’esperienza dell’utilizzatore finale sempre più piacevole. Le case di software cominciarono quindi a sviluppare prodotti che supportassero molteplici lingue e questo fu fondamentale nell rapidissima espansione di molte aziende della Silicon Valley.

L’avvento di internet ha cambiato il modo in cui sono fatte le localizzazioni

Il processo di affidare ad aziende esterne parti del proprio processo produttivo è normale in molte industrie nel nostro mercato globalizzato che è dominato da internet. Le case di software hanno preferito sviluppare il loro core business e hanno affidato ad agenzie come la nostra la localizzazione di siti web professionali. Questo ci ha permesso di specializzarci in questo settore ed offrire un livello di qualità invidiabile. Gli ultimi sviluppi hanno visto l’utilizzo di un Translations Management Systems (TMS) che hanno permesso di rendere i progetti di localizzazione più efficienti. Questi sistemi però non sono ancora stati in grado di rimpiazzare la traduzione umana.

Ora che avete imparato di più sulla storia della localizzazione perchè non darci un colpo di telefono o scriverci a  info@abacustranslations.com.au. Potete anche seguirci su FacebookTwitter o Instagram

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>